materainternationalphotography.com logo

Finbarr O%u2019Reilly

Finbarr O’Reilly è il coautore di Shooting Ghosts (22 agosto 2017, Penguin Random House), un memoriale unico con ritirato un Marine Sgt degli Stati Uniti. Thomas James Brennan. La loro storia sull'imprevedibilità della guerra e le sue conseguenze è raccontata alternando narrazioni in prima persona ed esplora le cose che hanno visto e fatto, i modi in cui sono state colpite e come hanno navigato nelle scosse psicologiche di guerra e alle prese con riformare le proprie identità e centri morali

Finbarr è stato uno scrittore del 2016 in residenza presso la colonia MacDowell e presso il Carey Institute for Global Good. È stato anche un Yale World Fellow 2015.

Prima di dedicarsi alla scrittura, Finbarr era un fotografo senior di Reuters con sede a Tel Aviv, che copriva Israele e i Territori palestinesi e la guerra di Gaza del 2014. È stato Nieman Fellow 2013 ad Harvard e Ochberg Fellow 2014 presso il centro DART per il giornalismo e il trauma della Columbia University.

Ha ricoperto l'Africa come corrispondente di Reuters e fotografo dello staff per 10 anni. Ha vinto la World Press Photo of the Year nel 2006 per la sua immagine di madre e figlio a
un centro di alimentazione di emergenza in Niger.

Da allora ha vinto numerosi premi nel settore per il suo
lavoro multimediale e fotografia, incluso il primo posto
riconoscimenti di POYi e NPPA.

La sua mostra personale "Congo On The Wire" ha mostrato in Francia e in Canada,
e presso il Carr Center for Human Rights di Harvard.
La sua serie sulla povertà bianca in Sudafrica è stata inclusa
nella mostra “After A” in Italia nel 2010.

Finbarr è tra quelli profilati nel film
"Under Fire: Journalists in Combat", trailer (novembre 2011). Il film è stato selezionato per un Oscar agli Academy Awards 2012 e ha vinto un Peabody Award 2013.
©ADG

Link
https://www.materainternationalphotography.com/finbarr_o_u2019reilly-s3080

Share link on
CLOSE
loading