materainternationalphotography.com logo
Julia Fullerton-Batten
1 / 33 ‹   › ‹  1 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
2 / 33 ‹   › ‹  2 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
3 / 33 ‹   › ‹  3 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
4 / 33 ‹   › ‹  4 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
5 / 33 ‹   › ‹  5 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
6 / 33 ‹   › ‹  6 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
7 / 33 ‹   › ‹  7 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
8 / 33 ‹   › ‹  8 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
9 / 33 ‹   › ‹  9 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
10 / 33 ‹   › ‹  10 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
11 / 33 ‹   › ‹  11 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
12 / 33 ‹   › ‹  12 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
13 / 33 ‹   › ‹  13 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
14 / 33 ‹   › ‹  14 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
15 / 33 ‹   › ‹  15 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
16 / 33 ‹   › ‹  16 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
17 / 33 ‹   › ‹  17 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
18 / 33 ‹   › ‹  18 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
19 / 33 ‹   › ‹  19 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
20 / 33 ‹   › ‹  20 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
21 / 33 ‹   › ‹  21 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
22 / 33 ‹   › ‹  22 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
23 / 33 ‹   › ‹  23 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
24 / 33 ‹   › ‹  24 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
25 / 33 ‹   › ‹  25 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
26 / 33 ‹   › ‹  26 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
27 / 33 ‹   › ‹  27 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
28 / 33 ‹   › ‹  28 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
29 / 33 ‹   › ‹  29 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
30 / 33 ‹   › ‹  30 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
31 / 33 ‹   › ‹  31 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
32 / 33 ‹   › ‹  32 / 33  › pause play enlarge slideshow
Julia Fullerton-Batten
33 / 33 ‹   › ‹  33 / 33  › pause play enlarge slideshow

Julia Fullerton-Batten

Julia Fullerton-Batten

Julia Fullerton-Batten è una fotografa di belle arti acclamata in tutto il mondo. Julia ha raggiunto il successo con il suo primo progetto di belle arti, "Teenage Stories". Il suo libro è stato pubblicato nel 2007. Questo e seguenti progetti erano narrazioni evocative della transizione di una ragazza adolescente verso la femminilità attraverso varie fasi difficili e situazioni di vita. Julia ammette liberamente che c'è un'influenza semi-autobiografica in questi progetti, spesso ricadendo sui ricordi dei suoi primi anni di adolescenza, vivendo in Germania, negli Stati Uniti e nel Regno Unito, il divorzio dei suoi genitori e le sue prime esperienze con le relazioni.

L'uso di Julia di luoghi insoliti, ambientazioni altamente creative, modelli street-cast, accentati con l'illuminazione cinematografica sono i segni distintivi del suo stile fotografico molto distintivo. Insinua le tensioni visive nelle sue immagini e le infonde un pizzico di mistero, che si combinano per stuzzicare lo spettatore per riesaminare l'immagine, ogni volta vedendo più contenuti e trovando un significato più profondo.

Julia ha vinto innumerevoli premi sia per le sue opere commerciali che per le belle arti, ed è diventata Master Hasselblad nel 2008. La National Portrait Gallery le ha commissionato di girare ritratti di personaggi importanti nel Servizio sanitario nazionale del Regno Unito, che si svolgono nella collezione permanente. Altre immagini sono anche in collezione permanente al Musee de l'Elysee, Losanna, Svizzera.


Nata a Brema, Germania, 1970
si trasferisce a Brema, Germania :, 1970-1972; Lettura, Pennsylvania, USA, 1972-1979: Alzenau, Germania, 1980-1986: Regno Unito, dal 1986
Studi: Berkshire College of Art & Design, Reading, Regno Unito, 1990-1992
Assistente fotografico freelance, 1994 - 2000
Fotografa professionista dal 2001

Julia Fullerton-Batten è una fotografa di belle arti acclamata in tutto il mondo. Il suo corpus di lavoro ora comprende dodici grandi progetti che abbracciano un decennio di impegno nel settore.

La base del suo successo è stata "Teenage Stories" (2005), una narrativa evocativa della transizione di una ragazza adolescente alla femminilità. Questo e altri progetti del sequel descrivono le fasi difficili e le situazioni di vita della transizione di una ragazza adolescente alla femminilità mentre affronta la vulnerabilità della sua situazione adolescenziale: adattamenti a un nuovo corpo, sviluppo emotivo e cambiamenti nella sua posizione sociale. Il libro di Julia "Teenage Stories" è stato pubblicato nel 2007 *.

Julia ammette un'influenza semi-autobiografica pronunciata in gran parte dei suoi lavori precedenti, spesso ricadendo sui ricordi dei suoi primi anni dell'adolescenza, vivendo in Germania, negli Stati Uniti e nel Regno Unito, il divorzio dei suoi genitori e le sue prime relazioni.

I suoi progetti più recenti riguardano questioni sociali, che coprono spesso argomenti controversi. Ad esempio, in "Feral Children, 2015", Julia rievoca quindici casi storici riferiti di bambini selvatici. Usando attori bambini, le sue rievocazioni illustrano le tragiche circostanze in cui i bambini sono stati respinti o maltrattati dai loro genitori, si sono persi o sono stati lasciati allo stato brado, eppure altri sono stati catturati da animali selvatici.

Il suo progetto più recente, "The Act", girato nel 2016, è uno studio completo sulla vita privata e privata di quindici donne attive nell'industria del sesso nel Regno Unito. Le sue immagini fisse sono arricchite da interviste con le donne, catturate sia in video che in testo. "The Act" è ora disponibile in forma di libro **.

Fullerton-Batten è nato a Brema, in Germania. La sua vita trascorsa in Germania e negli Stati Uniti, ma dopo il divorzio dei suoi genitori lei e i suoi fratelli si trasferirono nel Regno Unito. Lì ha completato gli studi secondari, poi ha studiato fotografia al college. Successivamente ha assistito fotografi professionisti per cinque anni prima che un primo incarico commerciale iniziasse la sua carriera nel 1995, e per la prima volta ha ottenuto il riconoscimento come fotografo di belle arti nel 2005.

L'uso di Julia di luoghi insoliti, ambientazioni altamente creative, modelli street-cast, accentati con l'illuminazione cinematografica sono i segni distintivi del suo stile fotografico molto distintivo. Insinua le tensioni visive nelle sue immagini e le infonde un pizzico di mistero, che si combinano per stuzzicare lo spettatore per riesaminare l'immagine, ogni volta vedendo più contenuti e trovando un significato più profondo. Queste qualità distintive hanno stabilito appassionati per il suo lavoro in tutto il mondo e a tutti i livelli dello spettro culturale, dagli spettatori casuali agli intenditori di fotografia di belle arti.

Fullerton-Batten ha vinto innumerevoli premi sia per il suo lavoro commerciale che per quello artistico, ed è un Maestro Hasselblad. È stata incaricata dalla National Portrait Gallery di Londra di girare ritratti di personaggi di spicco nel Servizio sanitario nazionale del Regno Unito. Questi sono ora tenuti lì in una collezione permanente. Altre immagini sono anche in collezione permanente al Musee de l'Elysee, Losanna, Svizzera. È ampiamente intervistata sui suoi progetti da riviste fotografiche professionali di tutto il mondo ed è ricercata come relatrice in eventi internazionali e come giudice di prestigiosi concorsi fotografici internazionali. Julia vive a Londra con suo marito e due giovani ragazzi.
©ADG




Link
https://www.materainternationalphotography.com/julia_fullerton_batten-s3059

Share link on
CLOSE
loading