materainternationalphotography.com logo
Lars Schneider
1 / 27 ‹   › ‹  1 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
2 / 27 ‹   › ‹  2 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
3 / 27 ‹   › ‹  3 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
4 / 27 ‹   › ‹  4 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
5 / 27 ‹   › ‹  5 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
6 / 27 ‹   › ‹  6 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
7 / 27 ‹   › ‹  7 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
8 / 27 ‹   › ‹  8 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
9 / 27 ‹   › ‹  9 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
10 / 27 ‹   › ‹  10 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
11 / 27 ‹   › ‹  11 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
12 / 27 ‹   › ‹  12 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
13 / 27 ‹   › ‹  13 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
14 / 27 ‹   › ‹  14 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
15 / 27 ‹   › ‹  15 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
16 / 27 ‹   › ‹  16 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
17 / 27 ‹   › ‹  17 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
18 / 27 ‹   › ‹  18 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
19 / 27 ‹   › ‹  19 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
20 / 27 ‹   › ‹  20 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
21 / 27 ‹   › ‹  21 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
22 / 27 ‹   › ‹  22 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
23 / 27 ‹   › ‹  23 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
24 / 27 ‹   › ‹  24 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
25 / 27 ‹   › ‹  25 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
26 / 27 ‹   › ‹  26 / 27  › pause play enlarge slideshow
Lars Schneider
27 / 27 ‹   › ‹  27 / 27  › pause play enlarge slideshow

Lars Schneider

Lars Schneider, fotografo e regista che utilizza il suo lavoro come forma di espressione artistica. Questo è un pezzo breve e personale sulla sua vita di fotografo, quando non è in missione, è impegnato nelle riprese di clienti del settore outdoor, viaggi o lifestyle. l suo lavoro lo ha visto realizzare progetti per una vasta gamma di clienti di spicco, tra cui National Geographic, Garmin, Eurostar, Men’s Health e Zeiss.Lars Schneider viaggia, esplora e lavora in tutto il mondo da oltre 20 anni. Con sede alle porte di Amburgo, in Germania, Lars ha costruito una carriera attorno al suo amore per la natura e gli sport all'aria aperta e le sue foto e storie sono state stampate su riviste, cataloghi all'aperto, libri e calendari in tutto il mondo. Mentre le attività di tiro come il trail, il kayak o il freeride occupano la maggior parte del suo tempo, gli piace anche fotografare paesaggi. Più remoto, più selvaggio, meglio è. Anche le riprese di video sono diventate una parte importante dei suoi incarichi negli anni passati.
Lars è unico in quanto fornisce l'intero contenuto delle sue storie, sia di testo che di immagini, anche se la fotografia è diventata una parte molto più grande del suo lavoro nel corso degli anni. Prima di iniziare a lavorare come libero professionista a tempo pieno, è stato redattore della rivista tedesca "outdoor".
Perché Lars ama anche correre, kajak, surf, sci per fare lunghe gite in zaino, pensa, ha il miglior lavoro al mondo È importante per Lars che le sue immagini offrano qualcosa allo spettatore e che possano connettersi a qualcosa all'interno della cornice che le ispira o le muove. Sia che stia catturando splendidi paesaggi in condizioni climatiche avverse, inseguendo la luce o scattando un ritratto o una scena d'azione / sportiva, Lars è spinto a spingere se stesso in modo creativo e fare qualcosa di diverso “Certo, oggigiorno è difficile girare qualcosa di diverso da quello che è già là fuori, a meno che non si creino scene artificiali con illuminazione sorprendente o insolita. A volte sembra che tutto sia già stato girato, nella migliore luce, con il modello più bello e così via. Ma è importante continuare a cercare di essere diversi, poiché dimostra che non hai rinunciato alla creatività ".

La fotografia di paesaggio e la fotografia in generale sono spesso considerate attività piuttosto solitarie, ma il più delle volte Lars è abbastanza fortunato da avere un piccolo team che lo supporta. "Quasi mai lavoro da solo, forse solo due o tre volte all'anno, ed è un bel contrasto per me. In quei viaggi, vado in località della Scandinavia o forse della Scozia, alla ricerca specifica di solitudine, paesaggi incontaminati selvaggi e tempo tumultuoso ", spiega. Il resto dell'anno, quando è in missione e svolge attività commerciale o editoriale, Lars è circondato da clienti, modelli e assistenti. Ma anche a lui piace, dicendo: "Non c'è niente di meglio che collaborare con una grande squadra e creare qualcosa di fantastico insieme".
Essendo un fotografo che ha iniziato e lavorato con il cinema per molti anni, Lars non era tradizionalmente un grande fan del fotoritocco. Ma riconosce i parallelismi tra l'elaborazione di un file RAW digitale e l'elaborazione di una diapositiva o stampa durante l'era pre-digitale. Per tale motivo, Lars preferisce utilizzare i filtri per cercare di ottenere la maggior parte di ciò a cui punta nella fotocamera anziché su un computer in seguito. Ammettendo che alcuni lavori in post possano aiutare a migliorare il suo lavoro, Lars afferma: "Non vorrei necessariamente iniziare grandi composizioni con le mie immagini, ma sono aperto a lavorare un po 'di più su alcuni elementi, come contrasto, saturazione e colore. Quel livello è ok se aiuta a migliorare la mia visione. "

Molte delle immagini paesaggistiche più avvincenti di Lars sono catturate in condizioni meteorologiche punitive, ma ciò non gli impedisce di estrarre la sua fotocamera di medio formato. “Penso che una fotocamera sia lì per funzionare come il mio strumento, ovunque io scelga di andare; la fotocamera è lì per aiutare a creare le immagini che immagino. Ho avuto momenti in cui la temperatura è scesa così in basso che il mio sistema fotografico ha appena rinunciato come sicuramente altre fotocamere avrebbero. Ho anche avuto un'esperienza quasi mortale in Scozia quando un'onda più grande del previsto mi ha colto di sorpresa quando ha colpito alcune rocce vicine. Ma credo ancora che una macchina fotografica non dovrebbe mai essere una barriera per te per ottenere il tuo scatto, non importa quanto sia costoso! Detto questo, assicuro il mio equipaggiamento. "
©ADG
Link
https://www.materainternationalphotography.com/lars_schneider-s3068

Share link on
CLOSE
loading