materainternationalphotography.com logo

Marc Riboud

Nato nel 1923 a Saint-Genis-Laval, vicino a Lione. All'Esposizione universale di Parigi del 1937, scattò le sue prime fotografie con la piccola tasca tascabile offerta da suo padre per il suo 14 ° compleanno. Nel 1944, partecipò ai combattimenti nel Vercors. Dal 1945 al 1948 studia ingegneria all'École centrale di Lione e lavora in una fabbrica, quindi decide di dedicarsi alla fotografia.
Nel 1953, ottenne la sua prima pubblicazione sulla rivista Life per la sua fotografia di un pittore della Torre Eiffel. Su invito di Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, è tornato all'agenzia Magnum.
Nel 1955, attraverso il Medio Oriente e l'Afghanistan, viaggiò su strada per l'India, dove rimase un anno. Da Calcutta, andò in Cina nel 1957 per un primo lungo soggiorno prima di finire il suo viaggio in Estremo Oriente attraverso il Giappone dove trovò l'argomento del suo primo libro: Donne del Giappone.
Nel 1960, dopo un soggiorno di tre mesi in URSS, ricoprì l'indipendenza in Algeria e nell'Africa sub-sahariana. Tra il 1968 e il 1969, ha realizzato rapporti nel Sud e nel Vietnam del Nord, dove è stato uno dei rari fotografi a poter entrare. Negli anni 1980-1990, è tornato regolarmente in Oriente e in Estremo Oriente, in particolare ad Angkor e Huang Shan, ma anche per seguire gli immensi e rapidi cambiamenti in questa Cina che conosce da trent'anni.
Nel 2011, Marc Riboud ha fatto una donazione al National Museum of Modern Art (Centre Georges Pompidou) di una serie di 192 stampe originali realizzate tra il 1953 e il 1977. Il suo lavoro è stato coronato da prestigiosi premi e musei e gallerie espongono le sue opere a Parigi, New York, Shanghai, Tokyo, ecc.
Marc Riboud è morto all'età di 93 anni a Parigi il 30 agosto 2016. Il cuore dei suoi archivi si è unito alle collezioni del Museo Nazionale di Arte Asiatica - Guimet.
©ADG
Link
https://www.materainternationalphotography.com/marc_riboud-s3097

Share link on
CLOSE
loading