materainternationalphotography.com logo

Michele ABRIOLA


…ogni giorno mi piace scoprire qualcosa di nuovo…entusiasmarmi per qualcosa di nuovo. Amo da sempre la fotografia, quella sincera, ricca di attimi irripetibili, autentici e ricchi di sentimento, il vero collante. C’è tanta poesia nel mondo, basta solo catturarla, per questo ho scelto di fotografarla, per questo amo raccontare storie…

L’unica fotografia che da sempre ha attratto la mia attenzione è certamente la fotografia umanista con al centro l’uomo, la sua vita, i rapporti col mondo che lo circonda.
Ci sono linguaggi in grado di esprimere senso, contenuto, valore, almeno quanto la parola. Anche se non è di frasi che sono fatti, ma di immagini, colori, attimi. La fotografia ne è un esempio.
La fotografia ha rappresentato e rappresenta lo strumento ideale per andare in profondità delle cose, rappresenta un mezzo davvero potente per la documentazione di luoghi, di persone, di eventi, ci racconta sempre e comunque qualcosa di importante, sul mondo in cui noi viviamo e nei migliori esempi ce lo mostra con occhi nuovi…


“…ci è stato detto fin dall’infanzia che esiste una “carica positiva” e una “carica negativa” in natura. Tutto molto freddo, scientificamente provato, per nulla dogmatico. Eppure i nostri professori, spesso, dimenticano di parlarci della “carica umana”, sembrerebbe un concetto semplice da spiegare e tuttavia non lo è affatto. Siamo sicuri, tuttavia, di trovarlo in volti, luoghi, ricordi e senza dubbio questo lato umano è presente anche nelle fotografie di Michele Abriola: scorci di vita, frammenti di spazio-tempo, momenti che sanno di infinito, sbocchi di vitalità, pulsazioni di sentimento…sono fotografie veriste e veritiere dal tratto inconfondibile…”
Elementi che hanno da sempre attirato fortemente la mia attenzione nei confronti di una fotografia non convenzionale, ma che affonda le radici in un linguaggio classico. E’ spesso il “tempo” ad entrare in gioco prepotentemente nella mia fotografia, attraverso l’illusione di poterlo dilatare al punto tale da rendere fluido ciò che è statico.
Lo “spazio”, invisibile ad occhio nudo, che una fotografia è in grado di materializzare…

www.catchingamoment.it
Link
https://www.materainternationalphotography.com/michele_abriola-s2641

Share link on
CLOSE
loading